27 luglio 2006

Neverland (M. Forster, 2004)

Neverland - Un sogno per la vita (Finding Neverland)
di Marc Forster – USA 2004
con Johnny Depp, Kate Winslet
**1/2

Visto in DVD, con Albertino.

Londra, 1903: il commediografo James M. Barrie, in crisi di ispirazione, fa conoscenza con la vedova Davies e i suoi quattro figli, diventa l'infaticabile compagno di giochi dei bambini e ha la possibilità di dar via libera alla propria immaginazione fino ad allora repressa, che in breve tempo lo porta a scrivere l'opera che gli darà la celebrità: "Peter Pan". Un ottimo cast (oltre a Depp e alla Winslet ci sono Dustin Hoffman, Julie Christie e Radha Mitchell) per un film forse troppo zuccheroso, specie nel finale. Come inno alla fantasia e all'immaginazione può anche andare, ma l'opera di Barrie non era certo una semplice fiaba per bambini come sembra venir fuori da questo film, che ne ignora tutti i sottotesti psicanalitici. Come al solito gli americani (anche se il regista è tedesco) hanno una visione superficiale e troppo semplice dell'immaginario infantile. In ogni caso, l'ho trovato un film godibile da vedere, in alcuni punti anche commovente. E poi mi piacciono i film sugli scrittori.

2 commenti:

Valia ha detto...

ok non mi resta che aggiungere peter pan alla pila di libri che ho da leggere ^^'

Christian ha detto...

Personalmente amo molto la cosiddetta "letteratura per l'infanzia", specialmente quella britannica: pensa anche ad Alice, a "Lo hobbit", ecc.
Ciao!