8 aprile 2008

Una notte al museo (S. Levy, 2006)

Una notte al museo (Night at the museum)
di Shawn Levy – USA 2006
con Ben Stiller, Robin Williams
**

Visto in DVD, con Hiromi.

Nel museo dove Ben Stiller è appena stato assunto come guardiano notturno, di notte la storia prende vita: a causa di un'antica maledizione egiziana, infatti, gli scheletri di dinosauro, gli animali impagliati, le statue di cera e i soldatini dei diorama si animano e se ne vanno in giro per le stanze e per i corridoi. L'idea è carina, ma la sceneggiatura non riesce a sfruttarla a dovere e tutte le sorprese vengono bruciate nei primi trenta minuti: dopo ci sono solo capitomboli, inseguimenti e situazioni prevedibili (per l'ennesima volta un padre divorziato che deve riconquistare la fiducia del figlio!) che rendono il film decisamente più infantile rispetto alla media di Stiller. Non a caso producono Chris Columbus e Stephen Sommers (quello de "La mummia"). In mano a un regista come Joe Dante forse ne sarebbe potuto uscire qualcosa di più interessante, ma chi si accontenta di poco si divertirà comunque: agli altri consiglio una diversa pellicola ambientata in un museo: "Arca russa" di Sokurov! La presenza di Robin Williams, che interpreta la statua del presidente Theodore Roosevelt, evoca "Jumanji". Da sottolineare comunque la partecipazione degli anziani Dick van Dyke e Mickey Rooney (oltre al meno noto Bill Cobbs) nei panni dei precedenti guardiani notturni. Naturalmente è già in programma un sequel.

4 commenti:

iosif ha detto...

non so quanto successo abbia avuto, ma secondo me per i bambini non è male. scemo scemo gomma gomma divertì abbastanaza il mio fanciullino interiore. ma l'ho quasi digerito, finalmente.

Christian ha detto...

Ma sì, per un bambino non è poi male, sicuramente anche dal punto di vista didattico. Il successo non è mancato, e pare che abbia fatto aumentare anche gli ingressi al museo di storia naturale di New York!

mario ha detto...

è stato il mio guilty pleasure del 2006!
mi h molto divertito al cinema e l'ho rivisto in dvd.
TANA PER MARIO!!!

Christian ha detto...

In effetti forse sono stato un po' duro, è un film che mantiene quel che promette e ha diversi momenti e personaggi simpatici (anche Owen Wilson e Steve Coogan nei panni dei soldati in miniatura).