7 novembre 2008

Coma profondo (M. Crichton, 1978)

Coma profondo (Coma)
di Michael Crichton – USA 1978
con Geneviève Bujold, Michael Douglas
**1/2

Rivisto in VHS.

Indagando sull'eccessivo numero di giovani pazienti che finiscono misteriosamente in coma dopo operazioni chirurgiche del tutto ordinarie, una dottoressa scopre un complotto che coinvolge le alte sfere dell'ospedale in cui lavora. Da un romanzo non suo, ma di Robin Cook, Crichton realizza un thriller ospedaliero tesissimo e paranoico, ricco di suspence, incentrato su pratiche non ortodosse e traffici illegali di organi: probabilmente si tratta della sua migliore regia. Oltre alla graziosissima Geneviève Bujold e a un giovane Michael Douglas, nel cast spiccano Richard Widmark (il direttore dell'ospedale), Rip Torn (il capo anestesista), Ed Harris (il patologo, al suo esordio sul grande schermo) e Tom Selleck (uno dei pazienti). Memorabile la futuristica struttura nel quale i pazienti in coma "galleggiano" in aria e vengono curati solo da sonde, computer e robot. Crichton è laureato proprio in medicina, e questo lo ha aiutato a realizzare una descrizione così realistica degli ambienti e delle pratiche mediche. Anni dopo, sarebbe tornato a un'ambientazione ospedaliera nella popolare serie di telefilm "E.R. Medici in prima linea", da lui creata. Il film ha ispirato quasi in toto l'albo numero 14 di Dylan Dog, "Fra la vita e la morte".

0 commenti: