16 aprile 2007

Yesterday once more (Johnnie To, 2004)

Yesterday once more (Lung fung dau)
di Johnnie To – Hong Kong 2004
con Andy Lau, Sammi Cheng
*1/2

Visto in DVD con Hiromi, in originale con sottotitoli.

Una coppia di ex coniugi cleptomani si contende una preziosa collana sottratta alla futura suocera di lei, che a sua volta era stata una ladra in gioventù. Johnnie To punta a emulare Lubitsch, Edwards e la commedia brillante americana, fallendo miseramente. Del resto, che il genere non fosse nelle sue corde lo si era già visto nelle sue prove precedenti. Il film è noioso e ripetitivo, i personaggi antipatici e vacui (soprattutto lei), e il fatto che pochissime scene siano state girate a Udine viene "pompato" a dismisura nella fascetta e nel libretto del DVD italiano come se ci si trovasse di fronte a una versione cantonese/friulana di "Vacanze romane". Mai divertente o emozionante, la pellicola ha un unico (relativo) sussulto nel colpo di scena finale. Scarsa la prova degli attori, privi di alchimia nonostante avessero già lavorato insieme: eppure Andy Lau ha una buona carriera cinematografica alle spalle (da Wong Kar-Wai a "Infernal affairs"), mentre Sammi Cheng – che recita maldestramente anche qualche battuta in italiano – mi piace decisamente di più come cantante.

2 commenti:

Torakiki ha detto...

Non potrò comunque esimermi dal comprarlo e vederlo... anche se non ci ripongo nemmeno io troppe speranze...

^_^

Christian ha detto...

Insieme ho comprato anche il DVD italiano di "Election", che non ho ancora visto. E spero che alle prese con triade e sparatorie, a lui più congeniali, To non tradisca!