8 settembre 2014

I mercenari 3 (Patrick Hughes, 2014)

I mercenari 3 (The Expendables 3)
di Patrick Hughes – USA 2014
con Sylvester Stallone, Mel Gibson
**

Visto al cinema Plinius, con Monica e Sabrina.

Per avere la meglio su Conrad Stonebanks (Mel Gibson), commilitone da tempo creduto morto e invece riciclatosi come trafficante d'armi, il leader dei "Sacrificabili" Barney Ross (Sylvester Stallone) medita di mandare in pensione la sua vecchia squadra (Jason Statham, Dolph Lundgren, Randy Couture, Terry Crews) in favore di un nuovo team di giovanissimi (Kellan Lutz, Ronda Rousey, Glen Powell, Victor Ortiz). Ma alla resa dei conti avrà ancora bisogno dell'aiuto dei vecchi compagni, nonché dei redivivi Arnold Schwarzenegger e Jet Li. Per la terza volta Stallone riunisce attorno a sé un cast stellare di eroi d'azione, stagionati o meno, per mettere in scena una sequenza ininterrotta di combattimenti, sparatorie, esplosioni e battute ironiche sulla falsariga del cinema action degli anni '80. Come sempre la trama conta poco, e il divertimento nasce dall'interazione di tanti pezzi da novanta; ma questa volta il meccanismo non sembra del tutto oliato e molti character sono sacrificati oltre misura. Pur ravvivato da numerose new entry (in particolare Gibson nel ruolo del cattivo; ma ci sono anche Harrison Ford, che sostituisce Bruce Willis come collegamento fra la CIA e il gruppo; Antonio Banderas, che dà vita a un personaggio schizzato e logorroico; e Wesley Snipes, medico con la passione per i coltelli), il film risulta dunque inferiore ai due capitoli precedenti (e in particolare al secondo, che rimane per me il migliore). Le cose da ricordare sono il personaggio di Banderas, come già detto, e la battuta di Stallone al termine dello scontro con Gibson: "Io sono l'Aja!". Pierce Brosnan e Dwayne Johnson (The Rock) sarebbero già in trattative per apparire nel quarto capitolo.

11 commenti:

Babol ha detto...

Concordo in pieno. A tratti divertente ma si è riso molto meno che negli altri due capitoli... a questi punti temo il quarto!

James Ford ha detto...

Tra i tre sicuramente quello meno tosto, ma devo dire di essermelo goduto comunque.
E il secondo è assolutamente il migliore.

Christian ha detto...

Sì, comunque ci si diverte viste le premesse. Ma ho avuto l'impressione che anche gli attori (a parte forse Banderas) se la sono spassata meno che nei due film precedenti. Il secondo, con Chuck Norris e Van Damme, resta insuperabile!

Beatrix Kiddo ha detto...

Mi sono annoiata parecchio. Peccato, l'occasione era ghiotta...

Christian ha detto...

Speriamo nel quarto... E in progetto ci sarebbe anche uno spin-off tutto al femminile.

Jean Jacques ha detto...

Per me il primo è inguardabile, il secondo invece mi ha divertito molto. Questo vedremo...

Christian ha detto...

No dai, anche il primo era divertente, se lo si guarda con lo spirito giusto... Questo terzo, paradossalmente, soffre proprio perché è più incentrato su una trama!

Lakehurst ha detto...

sono un fan dell'idea, ma credo che abbiano esagerato fin dlal'inizio; il primo era carino, il secondo era talmente idiota da essere fantatisco, con questo c'hanno provato a fare le cose sul serio, ma gli è andata male.
Fosse andato in porto il progetto di trasformare i emrcenari sarebbe stata un'occasione ghiotta (se in un telefilm hai 17 coprotagonisti neanche te ne accorgi)

Christian ha detto...

Ma quasi tutti hanno ormai una certa età, non credo possano reggere i ritmi di una serie tv...! Girare un film ogni due anni è una cosa, fare un episodio ogni 7 giorni è un'altra. ^^

francesco ha detto...

Non credo proprio che ci sarà il quarto,perchè il film al botteghino negli Usa è stato un disastro.

Christian ha detto...

Probabilmente avrà più successo oltreoceano...