10 marzo 2008

Morirai a mezzanotte (A. Mann, 1947)

Morirai a mezzanotte (Desperate)
di Anthony Mann – USA 1947
con Steve Brodie, Audrey Long
*1/2

Visto in DVD, con Marisa.

Un camionista, reduce di guerra e fresco di nozze, viene coinvolto da una banda di criminali in una rapina che va male. I gangster vorrebbero che lui si accollasse la colpa dell'accaduto per salvare uno dei loro uomini che rischia la sedia elettrica, ma lui preferisce una disperata fuga in compagnia della moglie. Un noir poco interessante e piuttosto ordinario, nel quale è da ricordare soltanto un convincente Raymond Burr nei panni del cattivo e il gioco di sguardi incrociati nel finale, quando il protagonista e il gangster attendono la mezzanotte (l'ora in cui il secondo ha minacciato di uccidere il primo, come dice il titolo italiano), che sembra anticipare alcune sequenze di Sergio Leone. In quegli anni, sui temi del destino e della fuga, erano usciti film molto più interessanti (a partire da "Detour" di Ulmer).

0 commenti: