20 marzo 2008

Furyo (Nagisa Oshima, 1983)

Furyo (Merry Christmas Mr. Lawrence, aka Senjou no Merii Kurisumasu)
di Nagisa Oshima – Giappone/GB 1983
con David Bowie, Ryuichi Sakamoto
***

Rivisto in DVD, con Marisa.

In un campo giapponese per prigionieri di guerra, a Giava nel 1942, giunge il maggiore Jack Celliers, soldato britannico particolarmente irriverente e (agli occhi dell'inflessibile e disciplinato comandante Yonoi) estremamente seducente. L'attrazione fra i due è palpabile, oltre che "impossibile", ma Oshima è abile a mantenerla a un livello di "non agito". Col tempo conosceremo anche qualcosa del suo passato di Jack, scoprendo come la sua incoscienza autodistruttiva derivi dal tragico rapporto con il fratello minore. Entrambi gli interpreti (Bowie e Sakamoto, quest'ultimo autore anche della bella colonna sonora) sono curiosamente musicisti prima che attori, ma si dimostrano incredibilmente in parte. Un film assolutamente non stereotipato, lento ma affascinante, nel quale l'ambientazione storica, le ingiustizie della guerra e la descrizione dei contrasti fra la filosofia giapponese e quella occidentale riguardo alla prigionia, alla resa e alla sconfitta si fondono perfettamente con le vicende personali dei protagonisti. La prima volta che l'avevo visto mi aveva piuttosto spiazzato e confuso: stavolta, sapendo già cosa aspettarmi, l'ho apprezzato decisamente di più. Il film è indimenticabile anche per la presenza di Takeshi Kitano (che nei titoli è indicato solo come "Takeshi" e non si era ancora dato alla regia) nel ruolo fondamentale del sergente Hara, la cui amicizia/rivalità con il colonnello Lawrence, intepretato da Tom Conti, fa da contraltare al rapporto tormentato fra Bowie e Sakamoto. Kitano ha l'onore di aprire il film e soprattutto di chiuderlo, con il suo faccione ("Che buffa faccia", esclama Bowie la prima volta che lo vede) che pronuncia la frase del titolo originale (non ho mai capito a cosa si riferisca invece il titolo italiano).

8 commenti:

Shadowland ha detto...

Bellissimo e colonna sonora eccezionale. E' da una vita che non lo rivedo. Mi hai messo voglia. :-)

Christian ha detto...

Sono due giorni che non riesco a togliermi dalla testa il tema principale della colonna sonora. Mi sembra che anticipi anche un po' qualcosa delle musiche di Joe Hisaishi per i film di Kitano stesso.

Mario Scafidi ha detto...

dovrei vederlo. vergognosamente mi maca.

Chiara ha detto...

"furyo" significa "prigioniero di guerra", l'ho letto su qualche rivista di cinema che ho trovato per la tesi

Dan ha detto...

Ha ragione la signorina. ^^

Christian ha detto...

Grazie per la precisazione. ^^

A titolo di curiosità, aggiungo che Hiromi mi ha detto che oggi il termine si usa anche per indicare i giovani delinquenti nelle scuole.

Adriano Max ha detto...

Per chi ne avesse nostalgia, il tema più famoso della colonna sonora ('Merry Christmas Mr. Lawrence' scritta da Ryuichi Sakamoto) si può ascoltare anche su Youtube: http://www.youtube.com/watch?v=NkWjsT_SJNI

Ciao,
Adriano.

Christian ha detto...

Grazie, Adriano!

Lo rendo cliccabile:
http://www.youtube.com/watch?v=NkWjsT_SJNI