16 agosto 2006

Il corridoio della paura (S. Fuller, 1963)

Il corridoio della paura (Shock Corridor)
di Samuel Fuller – USA 1963
con Peter Breck, Constance Towers
**1/2

Visto in DVD alla Fogona.

Un celebre film che per molti versi anticipa "Qualcuno volò sul nido del cuculo". Nella speranza di risolvere un caso di omicidio e di vincere il premio Pulitzer, un ambizioso giornalista ignora i timori della fidanzata, si finge pazzo e viene internato in un manicomio. Ma il prolungato contatto con i malati di mente mette a rischio la sua stessa sanità mentale. All'epoca scosse molti spettatori, visto oggi mostra invece tutti i suoi limiti e le sue ingenuità, soprattutto nella descrizione dei malati e dei processi della schizofrenia. Ed è poco credibile anche il percorso del protagonista, che entra nell'istituto sano e ne esce pazzo con troppa facilità. La tensione, però, è ben costruita e il film è sufficientemente visionario, con le scene dei sogni e degli incubi dei pazienti girate a colori (e in cinemascope?) mentre il resto è nel classico bianco e nero.

0 commenti: