19 luglio 2006

In her shoes (C. Hanson, 2005)

In her shoes (id.)
di Curtis Hanson – USA 2005
con Toni Collette, Cameron Diaz
**1/2

Visto in DVD, con Albertino.

Ho scelto di vedere questo film, fra i vari che mi ha proposto Albertino ieri sera, esclusivamente per il nome del regista, visto che il soggetto mi interessava veramente poco. E Hanson, del quale avevo già visto gli eccellenti "L.A. Confidential" e "8 Mile", ancora una volta non mi ha deluso. Grazie anche ad attrici veramente in forma (persino la Diaz, forse nella sua miglior interpretazione, per non parlare dell'anziana Shirley McLaine nei panni della nonna) e a un'ottima sceneggiatura, è riuscito a farmi interessare ai personaggi e a una vicenda che si tiene in bilico fra commedia psicologica e dramma familiare. La pellicola è tutta incentrata sulla difficile convivenza fra due sorelle molto diverse fra loro, occasionalmente rivali in amore eppure sempre legate da una profonda amicizia: una è un'avvocatessa brillante e frustrata, l'altra una perdigiorno disoccupata e cleptomane che indossa in continuazione le scarpe della sorella (da qui il titolo, anche se il particolare, alla lunga, mi è sembrato un po' pretestuoso). I personaggi non diventano mai macchiette ma acquistano profondità con il passare del tempo. E la regia è solida, invisibile e al servizio della storia, come dovrebbe sempre essere in un prodotto di questo tipo.

0 commenti: