8 maggio 2006

Cuore selvaggio (D. Lynch, 1990)

Cuore selvaggio (Wild at Heart)
di David Lynch – USA 1990
con Nicolas Cage, Laura Dern
**1/2

Visto in DVD, con Chiara e Giovanni.

Un road-movie bizzarro e colorato che per alcune situazioni e personaggi sembra quasi anticipare certe cose di Tarantino, anche se la visionarietà lynchiana lo rende più una fiaba moderna che una pellicola "pulp". La storia (una coppia di innamorati in fuga dalla madre di lei e dai killer che ha sguinzagliato loro dietro) è più lineare di quanto possa sembrare e affonda le sue radici nell'immaginario pop e retrò, e a volte kitsch, degli Stati Uniti del sud: vedi le numerosissime citazioni da "Il mago di Oz", Nicolas Cage che canta le canzoni di Elvis, il viaggio attraverso luoghi caratteristici come New Orleans e il Texas.
Lynch, come fa spesso, narra la vicenda come se si trattasse di un ininterrotto flusso di coscienza e riesce a rendere vivi e plausibili personaggi in realtà assurdi e surreali. Il montaggio e la fotografia mi sono sembrate quasi coppoliane (in particolare la fotografia mi ha ricordato "Un sogno lungo un giorno"). Molto interessante il cast dei personaggi di contorno, con Willem Dafoe, Isabella Rossellini, e Harry Dean Stanton.

0 commenti: