26 aprile 2006

Un corpo da reato (H. Zwart, 2001)

Un corpo da reato (One night at McCool's)
di Harald Zwart – USA 2001
con Matt Dillon, Liv Tyler, Michael Douglas
**

Visto in divx, alla Fogona.

Una black comedy, (leggermente) cinica e amorale, che nella prima ora è parecchio divertente (con i tre protagonisti maschili che "si confessano" rispettivamente a un prete, a uno psicoanalista e a un killer a pagamento), ma che alla resa dei conti si rivela piuttosto sconclusionata. A tratti mi è sembrata una versione meno infantile e meno stupida di "Tutti pazzi per Mary", con la splendida Liv Tyler sempre al centro della scena a far perdere la testa a tutti gli uomini che incontra. A differenza di Cameron Diaz, però, il suo personaggio non è ingenuo e inconsapevole ma mantiene sempre il controllo della situazione e sfrutta l'attrazione che esercita sugli uomini per ricavarne il massimo dei vantaggi. Peccato che il finale non concluda degnamente la storia e che molte trovate sembrino gettate lì a caso: per tutto il film mi attendevo chissà quali rivelazioni o colpi di scena sulle motivazioni dei personaggi, e invece ogni cosa è sempre quella che appare. Mah. Bravi gli attori, ordinaria amministrazione tutto il resto.

0 commenti: